Login Registrati

L'italia conquista un argento storico ai mondiali U24 del 2018

L'italia conquista un argento storico ai mondiali U24 del 2018
 

L'Italia sfiora l'impresa ai mondiali U24 di ultimate frisbee. Una medaglia d'argento che vale oro 

La nazionale italiana maschile perde la finale dei mondiali U24 per un soffio contro gli Stati Uniti: 13-15 il risultato finale. 

Perth, Australia. Sono le 10 di mattina ora locale, le 3 di notte in Italia. Inizia la finale dei mondiali U24. Per la nazionale italiana maschile, si tratta della prima finale mondiale nella storia. Le due squadre arrivano alla partita decisiva della competizione attraverso un percorso molto diverso: gli Stati Uniti hanno vinto tutte le precedenti partite senza mai rischiare di perdere; l'Italia invece ha già raccolto 3 sconfitte e faticato non poco. 

E' una finale del tipo "Davide vs Golia". Per non conoscesse questo sport, citiamo solo questi numeri: in Italia abbiamo circa 1.200 atleti tesserati; in America almeno 100 volte tanto. Ma la grande determinazione di questo gruppo e il lavoro di preparazione fatto durante tutto il 2017 ci ha portato in finale.

La partita, trasmessa in diretta sulla pagina youtube della WFDF e disponibile online per chi volesse rivederla, inizia subito col piede giusto per gli azzurri. Dopo un paio di mete di studio, prendiamo il largo e doppiamo gli statunitensi: 6-3 il risultato parziale. Già questo piccolo vantaggio è un sogno: le due squadre si sono già incrociate nella fase a gironi e la partita è terminata 4-15 per gli Usa. 

Ma questa è un'altra partita. E soprattutto questa è la finale mondiale.

Continuiamo a giocare bene e terminiamo il primo tempo in vantaggio per 8-6. Per la prima volta in tutto il torneo, gli Stati Uniti si trovano a dover rincorrere. Il secondo tempo riparte: continuiamo a controllare la partita ma l'intensità difensiva degli avversari aumenta sempre di più. Sul punteggio di 10-7 arriva l'aggancio statunitense. In attacco non troviamo più soluzioni facili, le gambe si fanno pesanti e iniziamo a rischiare, perdendo il possesso del disco per 3 volte di fila: 10-10. La partita a questo punto si gioca con le ultime energie in corpo. Riusciamo a rimanere agganciati fino al 13-13 ma sembra sempre più evidente che gli avversari abbiano più benzina in corpo, non avendo praticamente sudato ne giorni precedenti contro gli avversari.

Gli ultimi 2 punti della partita sono, purtroppo, entrambi in favore degli Usa. Perdiamo 13-15 ma conquistiamo una medaglia d'argento che vale oro.

"E' stata una partita durissima, giocata al massimo delle nostre potenzialità" ha commentato Davide Morri, allenatore della nazionale insieme ad Andrea Temporin. "Abbiamo preparato questo torneo nei minimi dettagli, per un anno intero i ragazzi si sono allenati intensamente facendo tanti sacrifici. Siamo estremamente soddisfatti di quello che abbiamo raccolto ma sappiamo che questo gruppo potrà darci ancora tante soddisfazioni nei prossimi anni".

In Italia tutti gli appassionati e tifosi di questo sport si sono alzati alle 3 di notte per guardare la partita in diretta: "Per il movimento italiano si tratta di un risultato storico" ha dichiarato Sandro Soldati, Presidente della FIFD. "Vogliamo ringraziare tutto lo staff che in questi mesi ha contribuito ad ottenere questo risultato, i giocatori che hanno dimostrato in campo il loro valore e di saper onorare la maglia che indossavano e tutti i tifosi che sono hanno sostenuto la nazionale durante questa settimana".

Sottolineamo infine che si tratta della finale più combattuta giocata dagli Stati Uniti negli ultimi 10 anni, dove hanno dominato a livello maschile in ogni competizione. E che l'Italia fosse l'unica nazione europea a giocarsi la finale in questi Mondiali U24 (le altre divisioni erano quella femminile e quella mista).