Login Registrati

L'Italia è in finale al Mondiale U24

L'Italia è in finale al Mondiale U24
 

Si sono svolti durante questa settimana i Mondiali U24 di ultimate frisbee. La città di Perth (Australia) ha ospitato i migliori giocatori di tutto il mondo e l'Italia ha partecipato nella divisione maschile. Raggiungendo la finale, che si giocherà domani (sabato) alle 3 (orario italiano) contro gli Usa.

Ancora una volta una nazionale giovanile italiana arriva ai vertici dell’ultimate frisbee internazionale. In questo sport innovativo, riconosciuto dal CIO nel 2015 e diffuso ormai in oltre 60 paesi nel mondo, basato sul fair play e giocato anche ai massimi livelli senza arbitro, l’Italia da alcuni anni continua a mietere grandi risultati a livello giovanile.

Dopo i ripetuti successi in Europa (sempre in finale negli ultimi 4 Europei U20 con ragazzi e/o ragazze e oro conquistato dai maschi in Olanda nello scorso agosto) arriva finalmente la tanto attesa medaglia in un campionato del mondo, manifestazione in cui l’Italia è sempre finita – in ogni categoria - nelle posizioni di rincalzo.

A Perth (Australia), dove si sono disputati in questi giorni i mondiali U24, l’Italia maschile U24 ha conquistato infatti una clamorosa finale.

Dopo un percorso netto di tre vittorie nel girone con con Taipei, Austria e Giappone, gli azzurri hanno incontrato le prime difficoltà, perdendo all’ultimo punto una tiratissima partita contro la Germania, cedendo di due contro la Gran Bretagna e sconfitti nettamente dagli USA.

Sembrava finita ma il tabellone prevedeva ancora una possibilità di rientrare nella top 8 dell’ultimate frisbee mondiale vincendo due partite (contro Colombia e ancora Giappone). L’Italia è scesa in campo decisa, ottenendo due netti successi e ritrovando in semifinale i giovani tedeschi, mentre USA e Australia si scontravano nell’altra parte del tabellone.

E la semifinale ha raccontato un’altra partita rispetto a quella persa nel girone: l’Italia si è nettamente imposta sulla Germania (15-7 il risultato finale) entrando così per la prima volta nella sua storia in una finale mondiale.

La Federazione Italiana Fliyng Disc raccoglie quindi ancora una volta i frutti di un ottimo lavoro svolto a livello giovanile, che non solo sta portando grande entusiasmo, ma aiuta sicuramente ad allargare il bacino di atleti, notevolmente cresciuto negli ultimi anni. L’ultimate frisbee in Italia infatti oggi conta società e atleti ormai in una decina di regioni (da Torino a Venezia, da Bolzano a Roma, da Fano a Genova), vede tornei locali e nazionali durante tutto l’anno e, grazie a questi ragazzi talentuosi e pieni di grinta, tiene alti i colori azzurri in ogni parte del mondo.