Login Registrati

Prima tappa dei CIU

Prima tappa dei CIU
 

Come da programma, la prima tappa del campionato italiano di Ultimate Frisbee si è svolta senza intoppi. Nei campi di Bologna e Parma si sono affrontate le squadre italiane delle tre serie open e della serie femminile in una splendida giornata di sole e sport. Fatica e sudore non sono mancati. Sui campi di Parma si sono svolte le partite di serie A e B; a Bologna quelle della serie femminile più le serie A e C open.

Serie A
Le sorprese più grandi sui campi di Bologna si sono viste da parte degli Spaccamadoni di Fano che si portano a casa tre vittorie avendo la meglio, dopo una partita tiratissima vinta all’ultimo punto, anche sul Cotarica di Rimini. La tensione agonistica tra le due squadre si è vista sin da inizio partita; Fano però si mantiene più concentrata rispetto ai ragazzi di Rimini, che commettono qualche errore nel finale e sfodera un grande gioco difensivo. Lottando su ogni disco, gli Spaccamadoni recuperano il distacco di due punti e riportano il risultato in parità sul 14-14, per poi chiudere la partita al 15esimo punto. 
Altra sorpresa la danno gli Zero51, che vincono sempre di 1 contro i Bischi di Firenze: una bella partita, giocata punto su punto. I Bischi però, come ci dirà Max Vitali, pagano le assenze nel roster e l’infortunio di Max durante la prima partita, gli Zero51 dal canto loro con gioco e attenzione costanti si portano a casa una bella vittoria.

Women
Le donne, impegnate già dalla prima mattina, ne fanno vedere delle belle. Le Shout portano a casa tre vittorie, dovendo però faticare molto per quella sulle agguerritissime Mirine di Fano. Anche qui un bello scontro, che ha visto due squadre in splendida forma in campo. Sugli ultimi punti in overtime, le Shout tirano fuori la grinta e riescono ad avere la meglio sulla squadra di Fano che, dopo un bel recupero e il pareggio, allenta la tensione proprio sull’ultimo disco e subisce il punto finale. 
Altrettanto fruttuosa la giornata delle Tequila di Rimini, che si portano a casa tre vittorie grazie ad un’esperienza che permette loro di tenere sempre sotto controllo le partite. Nonostante le difficoltà ad allenarsi tutte insieme (come loro stesse ci raccontano), in campo dimostrano che la squadra funziona ed è in buona forma.
Bella prova anche per le Mucche di Bergamo, che mettono a segno due vittorie subendo una sola sconfitta, e dimostrano di essere presenti, concentrate in campo e decisamente in crescita.
Delusione per Comix e Discogonne, che non guadagnano nessun punto. 
Altalenante la prestazione delle Tane Malefiche di Padova, dobbiamo però segnalare un bellissimo Callahan di Monica Ravanini contro le Discogonne che segna un punto in difesa agguantando un disco tra due avversarie.

Serie C
Sulla serie C è forse ancora un po’ presto per fare un commento. La giornata è stata molto lunga e le partite forse troppo dilazionate. Escono vincitori dalla prima giornata, ma con una partita in meno, i Gremlins di Rimini che incassano due vittorie a punteggio pieno. Bravi anche i giovani Red Bulls e il Cus Verona che si aggiudicano anche loro due partite. Staremo a vedere nella prossima tappa come si assesterà il resto della classifica.
Bilanci personali e di squadra a parte, chi c’era lo sa: è stata una gran bella giornata di Ultimate.

M.S.

Fonte: ultimatefrisbee.it