Login Registrati

Raduno a Bologna per la Open Under 23

Raduno a Bologna per la Open Under 23
 

Alla c.a. di tutti i Presidenti delle ASD affiliate e relativi tesserati

Amiche e amici, la Commissione Tecnica federale, pur nell'accavallarsi notevole di impegni per l'anno 2015 (Europei per nazionali maggiori, Europei Junior U20 e U17 e Mondiali U23), ha ritenuto indispensabile verificare se sussistano i presupposti per portare avanti un serio progetto nazionale Open U23 (giudicato di estrema importanza in ottica di crescita del movimento e di continuità all'ottimo risultato raggiunto a Toronto 2013) in vista dei mondiali di categoria che si terranno a Londra dal 12 al 18 luglio 2015 e pertanto indice un raduno di valutazione e pre-selezione aperto a tutti gli atleti nati dal 1992 (compreso) in avanti, in regola con il tesseramento FIFD per l'anno 2014/2015, per sabato 22 novembre 2014, indicativamente dalle ore 12:00 alle ore 19:00, presso i campi del CUS Bologna, ivi siti in via del Terrapieno.

I membri della CT Davide Morri ed Andrea Temporin, con l'aiuto anche del tecnico di terzo livello Alessandro Massi, si sono resi disponibili a gestire tale progetto in questa fase embrionale e possibilmente anche per il futuro. A fini organizzativi, si pregano tutti gli atleti interessati - meglio ancora un solo rappresentante per ciascuna ASD - di comunicare quanto prima la loro intenzione di partecipare al suddetto raduno inviando una mail ad entrambi i seguenti indirizzi: info@bodisc.it e ptempori@libero.it, indicando quantomeno nome, cognome, data di nascita, società d'appartenenza, anni di gioco e ruolo in campo usuale/preferito.

Si ricorda che gli atleti Junior (nati dal 1996, compreso, in avanti) devono dare priorità ai rispettivi e nascituri progetti junior ed altrettanto dovranno fare gli atleti U23 che siano stati selezionati e confermati nella nazionale maggiore, salva la facoltà di partecipare ad entrambi i progetti, ove ritenuto concretamente ed effettivamente fattibile.

I suddetti responsabili, in accordo con la CT, si impegnano a comunicare quanto prima possibile la fattibilità del progetto e le eventuali future modalità pratiche di gestione ed adesione allo stesso. Anche per questo si richiede estrema onestà e chiarezza nell'indicare le proprie intenzioni e disponibilità nonchè massima serietà ed impegno assoluto nel prendere parte a tale progetto.

In vista del raduno del 22 novembre p.v., infine, si invitano tutti i partecipanti a portare con se 1 maglia bianca, 1 maglia nera, 1 maglia colorata chiara, 1 maglia colorata scura , 1 disco regolamentare, borracce, pranzo al sacco, tutta l'attrezzatura tecnica necessaria (considerando anche le possibili basse temperature e/o precipitazioni) ed € 10/15 di contributo per l'affitto delle strutture (campi, spogliatoi e docce). Purtroppo, per ragioni numeriche, non è pensabile portare avanti un simile progetto anche in relazione alla nazionale Women U23 e a quella Mixed di pari categoria.

Confidando in un'adesione importante e convinta, ringraziamo per l'attenzione e invitiamo alla massima diffusione tra i propri tesserati.

La Commissione Tecnica FIFD