Login Registrati

Relegation Cup

Relegation Cup
 

La stagione dell’Ultimate italiano è iniziata. Domenica 2 marzo si è svolta a Bologna la Relegation Cup, che ha visto scendere in campo nove squadre giovani di altrettante società sportive per aggiudicarsi due posti nella serie B.
Una giornata intensa in cui le partite si sono giocate dalle 8:30 del mattino fino a sera inoltrata. I giovani giocatori si sono sfidati in campo, si sono conosciuti e hanno avuto modo di confrontarsi, a volte per la prima volta, con tecniche di gioco, avversari e schemi diversi. Si sono viste cose interessanti, belle vittorie e sonore sconfitte, ma sempre con uno spirito alto e un buon rispetto per il gioco e per gli avversari.
La cosa più bella di questa giornata, oltre al valore in sé delle partite, è stato vedere tanti ragazzi giovani, appassionati e agguerriti, con in corpo un sacco di voglia di giocare ad Ultimate e di portare avanti questo sport con entusiasmo. Cosa che a noi fa davvero piacere.

Alla fine della giornata due squadre sono uscite vincitrici: complimenti ai ragazzi del Cota Fever di Rimini e dei Voladora di Parma che si portano a casa un posto nella serie cadetta.
Immagino che ogni squadra a fine giornata abbia fatto le sue valutazioni: riflessioni sulle proprie debolezze e i propri punti di forza e strategie su come progredire e affrontare la strada verso i campionati italiani. Perché questo è stato, di fatto, un piccolo e giovane anticipo di quello che succederà a fine marzo, quando vedremo scendere in campo dieci squadre nella Serie A, dieci nella serie B e otto nella serie C.

Fonte: Ultimatefrisbee.it